martedì, settembre 27, 2005

Dovè il Confine!?

Oggi i tecnici metteranno dei paletti... e così finalmente potremo sapere dove mettere stò benedetto bombolone per il gas... poca cosa visto cosa può succedere a mettere male i confini (vedi Palestina), stabilire un confine può sembrare una cosa non troppo gradita per chi la pensa come me... Io ne farei volentieri a meno di tracciare linee immaginarire per dire "qui c'è mio, qui c'è tuo", ma ha volte è necessario, non solo per i confini geografici, anzi secondo me i confini più importanti e che devono costantemente essere rimarcati sono proprio quelli etici e politici.
Nel quotidiano si possono vedere vere e proprie acrobazie del pensiero per giustificare questo e quello ( proporzionale maggioritario, candidature alle primarie, guerre per la democrazia...etc).
Il bello è che come qualcuno prende il pennarello evidenziatore e rimarca....!!!
arriva il coro: Terrorista!!! Sovversivo!!! in Prigione, in prigione, come è accaduto anche Cindy Sheehan, la mamma di un soldato 24enne ucciso in Iraq diventata una leader del movimento pacifista finita in manette negli USA, perchè perche' in una manifestazione si e' seduta per terra.
italy.indymedia.org/news

3 commenti:

Infamous ha detto...

bella!...non sapevo avessi aperto un blog... ti link subito.

a presto

giuseppe ha detto...

Il confine credo sia ancora tra Molin Nuovo e Fontanella.

Steo ha detto...

carissimo beppone...c'è confine e confine... quello oramai è divenuto il confine della senilità felice e zona limite per chi soffre di nostalgicomania repulsiva...
e postami il tuo email... dai..
se ripassi da qui!